Libri consigliati

SaYa - Pulisco Vedo e Agisco - Ho'oponopono postmoderno

L’essere umano, a causa delle consuetudini, è diventato incapace di assumersi la propria responsabilità al 100%. Con “Pulisco Vedo e Agisco” imparerai a usare Ho’oponopono per fare pace con te stesso e riscoprire la forza dell’amore, della compassione e della consapevolezza.

SaYa - Ho'oponopono La Pace comincia da te

Immagina la sensazione di vivere libero dal passato, da tutti gli errori commessi finora, da cattivi sentimenti e da pensieri negativi. Libertà dalle paure, dai timori, dai sensi di colpa e dai modelli che compromettono la tua salute e la tua energia. Ma soprattutto immagina di vivere felice tutti i giorni. Di scoprire le potenzialità all’interno di te stesso e imparare a usarle per vivere meglio e per aiutare gli altri a migliorare. E ad avere finalmente una vita colma di gioia e di pace interiore.

Column 1

È necessario quindi adottare un metodo di pulizia mentale e spirituale che ti aiuti a liberarti da tutte quelle paure e preoccupazioni che sono di ostacolo alla tua evoluzione personale e spirituale. Ho'oponopono è un metodo hawaiano facile e alla portata di tutti per aiutarti a purificare i tuoi pensieri e a iniziare a vivere in armonia con noi stessi. Ogni volta che qualcosa ci disturba, ci dà sui nervi e vorremmo solo voltarci e scappare via infuriati, basterà pronunciare mentalmente le quattro frasi magiche dell'Ho'oponopono: Mi dispiace. Perdonami. Ti amo. Grazie.

Column 2

Silvia Paola Mussini - Il mio Ho'oponopono

Verona 2009: il mio incontro con il Dottor Ihaleakala Hew Len al primo seminario italiano di Ho'oponopono In questo libro ti racconto tutti i dettagli di quei due giorni, intensi e sorprendenti, trascorsi ad assorbire ogni consiglio e ogni direttiva per sintonizzarsi nell'allineamento perfetto dei 3 Sé. "Ti Amo, Mi Dispiace, Perdonami, Grazie" è il mantra Ho'oponopono canalizzato dal Dottor Hew Len che conduce nella pulizia di tutto l'Amore e la Pace che tutti meritiamo.

Joe Vitale ci offre per la prima volta la chiave mancante per attirare salute, benessere e felicità, rivelando dieci valide strategie per superare definitivamente le convinzioni autolimitanti, le controtendenze, idee e opinioni che riducono il nostro potenziale e attirano ciò che non vogliamo invece di ciò che realmente desideriamo.

Zero limits. Lo straordinario sistema hawaiano per gioire di una vita meravigliosa in cui tutto è davvero possibile. L'avventura di Joe Vitale con il Dottor Ihaleakala Hew Len.

Sei pronto a essere libero, a toccare con mano i miracoli, ad andare oltre i limiti? Dopo il best-seller Zero Limits, Joe Vitale ora ti conduce alla scoperta delle nuove incredibili potenzialità di Ho'oponopono, il meraviglioso sistema hawaiano di guarigione per realizzare i tuoi desideri.

Ho'oponopono è un'antichissima tecnica hawaiana che ci dona gli strumenti, le conoscenze per prendere davvero decisioni libere e indipendenti. La via più semplice suggerita dall'autrice Mabel Katz ci permette di cancellare i ricordi negativi che ci condizionano, di scegliere a quali pensieri affidarci, di essere padroni di immaginare davvero la vita che vogliamo, cancellando i problemi.

Scegli la Felicità con Ho'Oponopono sembra un'esortazione, una scarica di energia, un invito a risvegliarsi; e infatti lo è. Se con Scopri Ho'Oponopono i lettori di Mabel Katz sono entrati in contatto con l'antica saggezza hawaiana, oggi i suoi vecchi e nuovi fan stanno per ricevere un metodo per vivere senza difficoltà, in piena indipendenza; in altre parole: vivere facile! 

Ho'oponopono, un procedimento hawaiiano per la risoluzione dei conflitti, che rilascia le memorie che sono sperimentate come problemi. Quando siamo disposti a prenderci la responsabilità al 100% e lasciarla andare, allora si manifesta quello che è giusto e perfetto.

La potenza e l’essenza di questo strumento sta proprio nella sua semplicità e nella sua praticità, che si limita nel ripetere incessantemente un mantra composto di quattro parole, Grazie, Mi dispiace, Perdonami, Ti amo!, partendo dal presupposto che è importante accogliere ogni cosa, indipendentemente da come la percepiamo, con Gratitudine, Perdono e Amore, perché non esistono problemi, solo opportunità.

"Il Piccolo Principe" è la storia dell'incontro in mezzo al deserto tra un aviatore e un buffo ometto vestito da principe che è arrivato sulla Terra dallo spazio. Ma c'è molto di più di una semplice amicizia in questo libro surreale, filosofico e magico. C'è la saggezza di chi guarda le cose con occhi puri, la voce dei sentimenti che parla la lingua universale, e una sincera e naturale voglia di autenticità. Perché la bellezza, quando non è filtrata dai pregiudizi, riesce ad arrivare fino al cuore dei bambini, ma anche a quello degli adulti che hanno perso la capacità di ascoltare davvero.

"Istruzioni per Maghi erranti - Il piccolo libro della centratura" è un manuale di istruzioni per l'individuo che, avendo scelto di uscire dalla trappola dell'illusione, inizia un vero e proprio percorso interiore che lo porterà a una percezione sempre più profonda e autentica della realtà, tale da conferirgli un grande potere. Iniziando da una individuazione di ciò che costituisce l'ostacolo a una piena realizzazione del proprio Sé, il libro accompagna il lettore nella scoperta, nell'apprendimento e nell'utilizzo di strumenti che possono condurre a una vera centratura, e di conseguenza a una vita interiore ed esteriore che ne favorisca la crescita tramite la realizzazione del suo autentico potenziale.

"L'I Ching è come una parte della natura che aspetta di essere scoperta." Dalla prefazione di C. G. Jung a questa edizione dell'antico libro cinese di oracoli.

Giorno per giorno, alla scoperta del nostro io autentico: quello celeste. Nella nostra mente esistono potenzialità straordinarie che possono guidarci e trasformare la nostra vita. La millenaria angelologia (cioè "scienza degli angeli") è precisamente la teoria e la pratica di questa scoperta delle nostre doti superiori. Igor Sibaldi ricostruisce i fondamenti di questa scienza e spiega come applicarla in concreto: come intendere i propri Angeli, come interpretare le scelte coraggiose che ciascun Angelo pone ai suoi protetti, come decifrare le proprie insoddisfazioni, per trasformarle in conquiste.

Il "Tao te Ching" di Lao Tzu è uno dei libri più tradotti, più letti e più sorprendenti del mondo. Secondo alcuni è uno dei testi più saggi mai scritti e uno dei più grandi doni mai fatti all'umanità; nelle poche ma intensissime pagine che compongono questo libro è possibile trovare una risposta a ogni problema della vita, una soluzione a ogni situazione, un balsamo per ogni ferita. Con il "Tao te Ching" l'antica cultura cinese ha compiuto un grande sforzo per concentrare nel minor spazio possibile la più completa "guida" per arrivare alla comprensione del mondo e per orientare le proprie azioni. In poche e illuminanti massime, utilizzando la forza del paradosso, quest'opera tanto semplice quanto profonda illustra la sequenza con cui da un Tao misterioso e indefinibile hanno avuto origine tutte le cose del mondo e, fra queste, l'uomo.

Da oltre un secolo gli scienziati tentano di comprendere quali forze governino i fenomeni della vita e del Cosmo. Segreti che celano eventi sovrannaturali spingendo l'uomo a cercare oltre la vita biologica. Non v'è dubbio che i miracoli avvengano e la guarigione spontanea si manifesti principalmente attraverso la fede e la preghiera, ma generalmente accade quando le persone non trovano giovamento nella medicina tradizionale. In tal caso, alcuni si orientano verso sistemi naturali, altri provano la guarigione per via spirituale, campo inviso dalla medicina ufficiale. E nel mare magnum dell'argomento, tra ciarlatani e profeti, emergono personaggi che offrono una visione "altra" del loro operato, non statisticamente catalogabili in quanto non appartenenti alla Chiesa Cattolica, madre dei miracoli, o alla Scienza Moderna che sempre di più si apre a nuove concezioni. Non sono santi, né scienziati ma Alte Essenze che usano la vita a beneficio degli altri. Una di Esse è Bruno Gröning, un uomo divenuto un fenomeno mondiale negli anni Cinquanta che scatenò le folle con scene bibliche; i paralitici riacquistavano l'uso degli arti, i ciechi tornavano a vedere, gli ammalati si alzavano dalle barelle e qualsiasi malattia scompariva alla sua presenza. Un mistero che suscitò giudizi tra i più contrastanti della storia contemporanea. Gröning trasformava le malattie in salute, sollevava gli uomini dai pesi, ma soprattutto li amava...

"Chi legge l'Antico Testamento con la mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti." Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore per le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie. Il primo passo del suo metodo è quello del "fare finta che": se si "fa finta che" gli autori biblici abbiano voluto tramandare semplicemente fatti storici realmente accaduti, se si tolgono dalla Bibbia le interpretazioni metaforiche e teologiche che dogmi e abitudini culturali le hanno attribuito, e si applica una lettura laica e letterale, il quadro cambia in modo radicale. Ci si rende conto che la Bibbia non parla di Dio, né di alcunché di divino, ma di una storia tutta "fisica" che svela un'ipotesi dirompente sull'origine dell'essere umano sulla Terra. A supporto di questa tesi, l'autore porta una traduzione attenta dei testi: "Il Dio spirituale, trascendente, onnisciente e onnipotente non trova riscontro in nessuna parola presente nella lingua ebraica". Porta contributi forniti spontaneamente da altri studiosi.

Il mondo è pieno di introversi: li vediamo, anche se non li sentiamo. A volte ci disturbano, con la loro reticenza. Altre volte ci affaticano, perché cedono sempre il passo a noi. Altre volte ancora li apprezziamo, perché sembrano innocui. Sono almeno un terzo delle persone che conosciamo: sono quelli che preferiscono ascoltare, invece che parlare; che preferiscono leggere invece cha fare vita sociale; quelli che creano e inventano, ma che non ostentano la loro opinione. A molti di loro dobbiamo alcuni dei più grandi progressi dell'umanità: dalla teoria della gravità, all'invenzione del computer, da Harry Potter a Google. Ma come trovano spazio gli introversi in una società che sembra premiare solo le personalità estroverse, competitive ed egocentriche? Raccontando anni di esperienza come consulente e il suo passaggio da una timidezza riluttante a una timidezza orgogliosa, Susan Cain accende un riflettore sugli introversi che sono fra di noi, spiegandone la forza e il ruolo nella nostra società.

Il mondo di “Avatar” esiste davvero. Memorie ed insegnamenti degli abitanti di Lemuria, che dopo la catastrofe, hanno imparato a vivere nella “quinta dimensione”, sotto il vulcano Shasta, nel Nord della California. Gli abitanti di Telos, la Nuova Lemuria, con l’aiuto di altre civiltà che vivono all’interno della Terra, sono giunti alla coscienza della “quinta dimensione”. Dopo la catastrofe che, come per Atlantide, ha visto l’inabissamento del loro Continente, i Lemuriani si sono dati, come “missione”, di assistere la Terra nel suo processo di Ascensione. Ed in questo libro straordinario, sono raccolti i loro messaggi, ricchi di rivelazioni sul passato del Pianeta, e su come potremo vivere, in pace e prosperità, nel prossimo futuro. Come si vive a Telos. I codici di ingresso. Corpi immortali. Il Tempio di Giada della Guarigione. Amore e sessualità a Telos. La strada del Cuore. Una libreria di cristallo. Gli animali e le sequoie rosse. L’insegnamento spirituale del Maestro Adama, Alto Sacerdote dell’Ordine di Melchisedek.

Telos 1

Telos 2

Telos 3

Telos 4

"Un corso in miracoli è nato grazie all'improvvisa decisione di due persone di unirsi con uno scopo comune. I loro nomi erano Helen Schucman e William Thetford. Erano tutt'altro che spirituali. La relazione tra di loro era difficile e spesso tesa, e la loro preoccupazione era di essere riconosciuti e accettati personalmente e professionalmente, oltre che sul loro status sociale. Organizzata come un vero e proprio "programma di insegnamento", quest'opera ha lo scopo di insegnarci a modificare la nostra percezione distorta, basata sulla separazione, sull'attacco e sulla colpa: un modo di pensare che ci cattura e ci intrappola in un sogno. Nel libro viene insegnato un metodo - definito perdono - per capovolgere radicalmente questo sistema di pensiero errato e uscire dalla trappola dell'ego, allo scopo di raggiungere un'autentica pace interiore e vivere in modo più sereno le proprie relazioni. Il testo è stato udito come una sorta di "dettato interiore", nel corso di un periodo di sette anni, ed è focalizzato sulla 'guarigione dei rapporti' in relazione all'esigenza di mutare il nostro modo di pensare nei confronti di noi stessi e degli altri".

Grazie alla lettura di questo libro puoi imparare a trasformare il dolore, l'odio e il rancore in amore, quindi ad ampliare la tua coscienza. Perdonando si verificano cambiamenti straordinari nella tua vita e, allo stesso tempo, diventi una persona migliore. In questo libro vengono descritti i 7 passi del perdono, ossia 7 livelli di comprensione e realizzazione del perdono supportati da sette potenti tecniche, i relativi esercizi di preparazione e la filosofia che costituiscono il rivoluzionario metodo utilizzato nella Scuola Internazionale del Perdono fondata dall'autore. Il perdono è in grado di modificare profondamente la struttura della materia, della vita, delle emozioni e dei pensieri, sia nostri che delle persone che ci circondano. Un vero e proprio balsamo che crea le condizioni per un approccio positivo alla vita e permette di recuperare e conservare una buona salute. Il perdono viene considerato uno strumento terapeutico di eccezionale efficacia, perché, se usato correttamente, disintossica corpo, mente e spirito, permettendo di riconquistare fiducia in se stessi e, se si vuole, ristabilire le relazioni interrotte.

Nelle profonde e illuminanti pagine di Con te e senza di te Osho riflette sul tema dell'amore. L'amore affrontato in tutti i suoi aspetti spirituali e fisici e in tutte le sue forme dal punto di vista affascinante e rivoluzionario del grande mistico indiano.

Una lezione fondamentale di un maestro contemporaneo che ancora una volta illumina e spiazza con la sua inconfondibile alchimia di leggerezza e profondità.

«L'amore non è un bisogno, ma un traboccare... L'amore è un lusso. È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.»

C'è un libro di Osho che più di tutti gli altri ha conquistato i lettori italiani: "Con te e senza di te", le riflessioni del mistico indiano sulle relazioni umane. A quasi dieci anni di distanza, "In amore vince chi ama" è il seguito ideale di questo testo nonché il suo completamento, per cogliere nella totalità il messaggio di Osho sui temi dell'amore. Trasformare il sesso in un'esperienza sacra, guarire la malattia dell'ego e uscire dall'isolamento e dalla solitudine, distinguere tra dipendenza, indipendenza e interdipendenza, superare la gelosia e la routine... Illuminante, spiazzante, a volte quasi disturbante come lo sono le parole che colgono nel segno, questo libro può essere letto come una vera e propria terapia (d'urto) per il mal d'amore.

La vita si dipana all'interno di una famiglia nella Mantova degli anni settanta, attraverso antiche credenze e vecchi schemi mentali che offuscano la ragione e racchiudono in sé l'incapacità di accogliere e di interpretare la fragilità umana come punto di forza anziché di debolezza. Una saga familiare che ci accompagna in un intreccio di tensioni e di brutalità perpetrate fra le mura di casa, a cominciare da William e Lidia, genitori di Arianna e dei suoi due fratelli, che combattono quotidianamente per sopravvivere senza rendersi conto di morire giorno dopo giorno. Una storia di follia, di amore e di perdono. La storia di Arianna, che intraprende un viaggio all'interno di se stessa per trovare le sue vere origini, al di là del mondo fisico materiale, in quel luogo di pace dove i pensieri trovano il loro riposo.

Raccontato in prima persona, attraverso gli occhi del protagonista, Missione Indaco è un libro molto particolare: l'autrice Elena Pirrera costruisce una immaginifica metafora sul ruolo che gli "indaco" hanno nella società moderna. I ragazzi "indaco" hanno una maggiore consapevolezza riguardo i problemi che oggi siamo costretti ad affrontare, a causa dell'errata convinzione di essere separati gli uni dagli altri. La loro apparizione sulla Terra, in questo tempo, è legata quindi a una sorta di opera di "guarigione planetaria" che si apprestano a compiere per assicurarci un futuro migliore. La missione di cui parla il titolo è quella di Tommy, uno di questi ragazzi, che, attraverso una magica e inaspettata avventura nella dimensione da cui le anime provengono, ricorderà lo scopo della propria vita: ricorderà di essere già stato in quei luoghi e di avere svolto proprio lì il suo "apprendistato" da Indaco; ma, cosa ancor più importante, ricorderà che gli è stato affidato di ritrovare le altre anime indaco, di aiutarle a "risvegliarsi" e, insieme, iniziare a creare un mondo migliore. Età di lettura: da 13 anni.

Dopo alcuni anni trascorsi in terra straniera, Almustafa (ovvero l'eletto di Dio), sente che è giunto il momento di fare ritorno all'isola nativa. In procinto di salpare egli affida al popolo della città di Orphalese un prezioso testamento spirituale: una serie di riposte intorno ai grandi temi della vita e della morte, dell'amore e della fede, del bene e del male. Pubblicato a New York nel 1923, "Il Profeta" viene subito accolto con grande favore di pubblico soprattutto presso i giovani, i quali vedono in Gibran un maestro di saggezza. A distanza di tanti anni l'interesse è rimasto immutato: silloge che abbraccia i problemi fondamentali dell'esistenza, il capolavoro del poeta libanese è anche libro di notevole fascino. Il clima sospeso e rarefatto, il ritmo incantatorio di una scrittura lirica di presa immediata, incisiva e visionaria, l'incontro tra due opposte culture, l'orientale e l'occidentale, sono la cifra di uno stile inconfondibile.

Lo Zen conosce solo una vita sconfinata che contiene ogni tipo di contraddizione in profonda armonia. La notte è in armonia con il giorno, la vita è in armonia con la morte, la Terra è in armonia con il ciclo. La presenza è in armonia con l'assenza. Questa immensa armonia, questa sincronicità è l'essenza del Manifesto dello Zen. Questo è l'unico stile di vita che rispetta e ama : non rinnega nulla e non condanna nulla. L'edizione cofanetto contiene: il libro di Osho con le istruzioni e i significati degli Arcani e 79 tarocchi illustrati, per la lettura e la meditazione.

Non è un testo sacro, né una sacra scrittura. E' solo un invito aperto, rivolto a tutti, a dissetarsi alle acque di un fiume che scorre in libertà, nutrito dalla forza di verità dalla quale sgorga. In queste conversazioni Osho analizza una religione dopo l'altra, un mito dopo l'altro, dissezionando e purificando ogni pensiero e ogni culto fino ad annunciare l'arrivo di una nuova era, l'alba e la fioritura di una società nuova, in cui l'uomo contemporaneo potrà finalmente essere libero. Le tecniche di meditazione e i riferimenti alla psicologia proposti sono il corrispettivo pratico del suo messaggio di consapevolezza ed emancipazione.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn